Saturday, May 15
Shadow

Vicenza piange per Pablito: in fila alla camera ardente anche Tardelli e Prandelli – La Gazzetta dello Sport

Questa mattina in Duomo l’ultimo saluto al Campione del Mondo che era legatissimo alla città e alla squadra biancorossa

Dal nostro inviato G.B. Olivero

11 dicembre
– Vicenza

Una giornata intensa

—  

Il feretro è arrivato allo stadio Menti intorno a mezzogiorno ed è stato posizionato sul campo, coperto da fiori e da una maglia del Vicenza con il numero 9. Il sindaco Francesco Rucco ha dichiarato che potrebbe essere intitolato in tempi brevi a Pablito il viale che porta allo stadio. La squadra del Vicenza, prima di partire per Pescara dove giocherà domani, ha salutato l’ex attaccante biancorosso. Alle 15 sono state aperte le porte del Menti e la gente ha cominciato a sfilare in ordine. Davanti a Rossi si sono presentati nonni e nipoti, uomini e donne, tutti innamorati dei suoi modi gentili e del sorriso sincero. Molte persone hanno lasciato sotto la bara un fiore, un biglietto, una sciarpa. Ci sono stati tanti momenti di commozione, Paolo si è fatto amare fuori dal campo ancor più di quanto sia riuscito a fare giocando, segnando, vincendo il Mondiale e il Pallone d’oro.

Tanta gente

—  

Ogni tanto si affacciavano sul prato la moglie Federica, le figlie Sofia Elena e Maria Vittoria e il figlio più grande Alessandro. A metà pomeriggio sono arrivati Cesare Prandelli e Marco Tardelli, visibilmente emozionati. La chiusura della camera ardente era stata fissata per le ore 20, ma vista l’alta affluenza è stata presa la decisione di lasciare aperto lo stadio un po’ di più in modo che chiunque potesse portare il proprio omaggio a Pablito. La lunga giornata è finita solo dopo le ore 21, quando i tifosi biancorossi hanno fatto partire una fiaccolata per accompagnare il feretro fuori dal Menti e per stringersi ancora una volta attorno al loro campione più amato e alla sua famiglia che lo saluterà per l’ultima volta nel Duomo di Vicenza.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *