Wednesday, May 12
Shadow

Morata c’è contro il Genoa: Dybala rischia, ma Pirlo ha una missione – ilBianconero

Alvaro Morata ci sarà contro il Genoa. È questo il succo della sentenza pronunciata ieri dal presidente della Corte Sportivo d’Appello Nazionale Piero Sandulli, che ha a
ccolto il ricorso della Juventus e trasformato l’ultima giornata di squalifica dell’attaccante spagnolo in una multa di 8mila euro. In fin dei conti, le parole dette all’arbitro Pasqua contro il Benevento (“Un rigore imbarazzante”) non erano poi così irriguardose, nella storia del calcio c’è chi ha fatto di peggio, dunque è stato pensato di accorciare e giornate di squalifica, commutando in una sanzione pecuniaria.
Morata presente domani alle 18 a Marassi, e Dybala?

L’IMPORTANZA DI DYBALALa presenza dello spagnolo rischia di sovvertire le certezze pre-sentenza, ovvero la titolarità di Dybala, ma Pirlo ha una missione. Il tecnico bianconero potrà sorridere avendo a disposizione il trascinatore offensivo, assieme a Ronaldo, da 9 gol in 13 presenze stagionali, ma comunque, come riporta Tuttosport, non è detto che la sua disponibilità vada poi a coincidere con la titolarità. Perché Pirlo è consapevole del patrimonio che ha tra le mani, ha la necessità di coinvolgere pianamente anche l’argentino, soprattutto nell’ottica di un calcio stilisticamente bello. Nessuno si è dimenticato cosa è capace di fare l’Mvp dello scorso campionato, men che meno Pirlo che vuole riportarlo a quei livelli, e che al contempo intende comunque tenere in piedi la macchina della sana concorrenza, che può spingere i suoi a dare il meglio di sé, partita, dopo partita. Morata c’è, Dybala rischia ma Pilo vuole rispolverare il suo talento. In attesa di provare a schierare il tridente…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *