Sunday, May 16
Shadow

DIRETTA F1, GP Abu Dhabi LIVE: orario FP3 e qualifiche, programma TV8. Leclerc penalizzato: la causa – OA Sport

<!– –>

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

10.29 Ultimo turno di libere che si svolge sotto il sole di Yas Marina, mentre in qualifica e in gara i piloti correranno in notturna sotto i riflettori del circuito progettato da Hermann Tilke.

10.24 A partire dalle ore 11 si disputeranno gli ultimi 60 minuti di prove a disposizione per i team in vista delle qualifiche, che si svolgeranno sempre quest’oggi alle ore 14.

10.20 Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla diretta della terza sessione di prove libere del Gran Premio di Abu Dhabi 2020, ultimo round stagionale del Mondiale di Formula Uno.

FP3 E QUALIFICHE DI OGGI: PROGRAMMA, ORARI, PALINSESTO TV

QUALIFICHE IN CHIARO SU TV8: ORARIO E PALINSESTO

PERCHE’ CHARLES LECLERC SARA’ PENALIZZATO AD ABU DHABI: ECCO COSA E’ SUCCESSO

LA PRESENTAZIONE DELLE QUALIFICHE DI ABU DHABI

LECLERC PENALIZZATO: QUANTE POSIZIONI PERDERA’ SULLA GRIGLIA DI PARTENZA E PERCHE’

IL CALENDARIO DEI TEST F1 DEL 2021

LA CLASSIFICA COMBINATA DELLE PROVE LIBERE

A FORTE RISCHIO CANCELLAZIONE IL GP DEL VIETNAM 2021

VIDEO: FINISCE ARROSTO L’ALFA ROMEO DI KIMI RAIKKONEN

LE DICHIARAZIONI DI ALEXANDER ALBON

VIDEO: IL CASCO SPECIALE DI SEB VETTEL PER L’ULTIMA IN FERRARI

VIDEO: LE PAROLE DI LEWIS HAMILTON

UN VENERDì CON POCHI SORRISI PER LA FERRARI, YAS MARINA CONTINUA A ESSERE INDIGESTA

POCHI CAMBIAMENTI E 3 SOLI GIORNI DI TEST NEL 2021, SARà ANCORA DOMINIO MERCEDES?

LE DICHIARAZIONI DI SEBASTIAN VETTEL: “CONFIDO NELLA Q3”

LE PAROLE DI ANTONIO GIOVINAZZI: “CON UN PAIO DI MODIFICHE POTREMMO FARE BENE”

LE DICHIARAZIONI DI KIMI RAIKKONEN: “TUTTO OK DOPO IL KO DEL MOTORE”

VIDEO: LE DICHIARAZIONI DI MICH SCHUMACHER: “VENERDì POSITIVO”

LA CRONACA DELLA FP2

LA CRONACA DELLA FP1

RIVOLUZIONE FERRARI: L’ADDIO DI CAMILLERI, ORA ANCHE BINOTTO POTREBBE CAMBIARE RUOLO

ANALISI DELLE PROVE LIBERE: MERCEDES DAVANTI, FERRARI RINCORRE, BUON PASSO RED BULL

LA CLASSIFICA DEI TEMPI DELLA FP2

VIDEO HIGHLIGHTS PROVE LIBERE

15.35: E’ tutto per questa DIRETTA LIVE. Un saluto dalla redazione di OA Sport.

15.33: Terminata dunque questa sessione, con Bottas e Hamilton davanti a tutti. Verstappen terzo a 0″770, ma molto performante sul passo gara. In difficoltà la Ferrari con Leclerc ottavo e Vettel 15°. Ricordiamo che il monegasco dovrà scontare una penalità di 3 posizioni in griglia per quanto accaduto a Sakhir.

15.31: Di seguito la classifica della FP2:

1 Valtteri BOTTAS Mercedes1:36.276 5
2 Lewis HAMILTON Mercedes+0.203 9
3 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing+0.770 5
4 Alexander ALBON Red Bull Racing+0.987 5
5 Lando NORRIS McLaren+1.162 5
6 Esteban OCON Renault+1.229 5
7 Sergio PEREZ Racing Point+1.230 5
8 Charles LECLERC Ferrari+1.232 7
9 Daniel RICCIARDO Renault+1.232 5
10 Lance STROLL Racing Point+1.284 5
11 Daniil KVYAT AlphaTauri+1.320 5
12 Carlos SAINZ McLaren+1.340 5
13 Pierre GASLY AlphaTauri+1.624 5
14 Kimi RÄIKKÖNEN Alfa Romeo Racing+1.792 5
15 Sebastian VETTEL Ferrari+1.922 6
16 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+2.228 5
17 Antonio GIOVINAZZI Alfa Romeo Racing+2.288 5
18 George RUSSELL Williams+2.541 4
19 Pietro FITTIPALDI Haas F1 Team+2.751 6
20 Nicholas LATIFI Williams+2.856 5

15.30: BANDIERA A SCACCHI!!!

15.29: Ci si avvia alla chiosa di questa seconda sessione.

15.27: Sono intervenuti i meccanici sulla macchina di Lewis, che magicamente si è messa in moto ed è ripartita.

15.26: Problemi al cambio per Hamilton che si ferma in pit-lane.

15.25: Si torna in pista per questi ultimi 5′.

15.24: SI RIPARTE!

15.23: Problema al sistema ibrido sulla Williams di Russell.

15.22. Tutti fermi ai box, in attesa di ripartire.

15.20: 10′ al termine della seconda sessione di libere.

15.18: Non si gira in questo momento, in attesa di sgomberare la pista della macchina di Kimi. Nel frattempo, il countdown va avanti.

15.16: Sessione sospesa per la rottura dell’elemento della power unit sull’Alfa di Raikkonen, con il pilota in azione con l’estintore nella zona del turbo.

15.15: BANDIERA ROSSA!!!

15.13: Problemi al motore dell’Alfa Romeo di Raikkonen, costretto a fermarsi. In fiamme il retrotreno dell’Alfa.

15.11: Lungo run per le Mercedes che girano con le gomme dell’anno prossimo, per acquisire informazioni.

15.09: 1’43″799 per Leclerc, 1″5 più lento dei più veloci, con le gomme soft. 1’41″517 per Verstappen, nel frattempo, che tempo!

15.07: 1’44″basso il ritmo di Russell con la Williams.

15.05: Perez non ha fatto simulazione del passo-gara, girando con benzina a bordo ed esprimendo una grande passo sull’1’42″basso con gomme dure.

15.03: Vedremo nella simulazione del passo gara quale sarà il rendimento.

15.00: Piloti che rientrano ai box e si prepareranno per l’ultima mezzora per la simulazione del passo gara.

14.58: Di seguito l’ordine dei tempi aggiornato:

1 Valtteri BOTTAS Mercedes1:36.276 3
2 Lewis HAMILTON Mercedes+0.203 6
3 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing+0.770 3
4 Alexander ALBON Red Bull Racing+0.987 3
5 Lando NORRIS McLaren+1.162 3
6 Esteban OCON Renault+1.229 3
7 Sergio PEREZ Racing Point+1.230 3
8 Charles LECLERC Ferrari+1.232 4
9 Daniel RICCIARDO Renault+1.232 3
10 Daniil KVYAT AlphaTauri+1.320 3
11 Carlos SAINZ McLaren+1.340 3
12 Pierre GASLY AlphaTauri+1.624 3
13 Kimi RÄIKKÖNEN Alfa Romeo Racing+1.792 4
14 Lance STROLL Racing Point+1.811 3
15 Sebastian VETTEL Ferrari+1.922 3
16 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+2.228 3
17 George RUSSELL Williams+2.541 2
18 Pietro FITTIPALDI Haas F1 Team+2.751 3
19 Antonio GIOVINAZZI Alfa Romeo Racing+2.831 3
20 Nicholas LATIFI Williams+2.856 4

14.56: Tutti i piloti portano al termine la loro simulazione da qualifica, con Leclerc ottavo a 1″232. 15° Vettel a 1″922.

14.55: 14° tempo per Vettel a 1″922. Molto lento il tedesco.

14.54: Alzato il piede nell’ultimo settore Verstappen, dopo che stava migliorando i propri crono.

14.53: Norris si porta con la McLaren in quinta posizione, Leclerc scala in settima. Vettel ha mollato nel suo tentativo, forse per il traffico.

14.52: Leclerc si porta in sesta posizione a 1″232 con le gomme soft. Si lancia Vettel.

14.50: Le due Ferrari in fondo al gruppo, si attende la loro prestazione.

1 Valtteri BOTTAS Mercedes1:36.276 3
2 Lewis HAMILTON Mercedes+0.203 5
3 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing+0.770 3
4 Alexander ALBON Red Bull Racing+0.987 3
5 Sergio PEREZ Racing Point+1.230 3
6 Carlos SAINZ McLaren+1.340 3
7 Lando NORRIS McLaren+1.766 3
8 Pierre GASLY AlphaTauri+1.773 3
9 Daniel RICCIARDO Renault+1.799 2
10 Lance STROLL Racing Point+1.811 2
11 Daniil KVYAT AlphaTauri+2.145 3
12 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+2.228 3
13 Kimi RÄIKKÖNEN Alfa Romeo Racing+2.359 4
14 George RUSSELL Williams+2.541 2
15 Pietro FITTIPALDI Haas F1 Team+2.751 3
16 Antonio GIOVINAZZI Alfa Romeo Racing+2.831 2
17 Nicholas LATIFI Williams+2.856 2
18 Esteban OCON Renault+2.866 2
19 Sebastian VETTEL Ferrari+2.942 3
20 Charles LECLERC Ferrari+3.306 4

14.48: Le due Ferrari in 18ma e 19ma posizione con Vettel e Leclerc. Attendiamo la loro prestazione con le gomme morbide.

14.47: Testacoda di Gasly nel primo settore (uscita di curva-1). Il francese riprende senza conseguenze la via della pista.

14.46: Bottas deve abortire il proprio giro per un errore nel primo settore.

14.45: Attenzione, cancellato il giro a Lewis per i limiti della pista oltrepassati in curva-21.

14.44: 1’36″097 per Hamilton che migliora la propria prestazione di 4 decimi, ora vediamo la risposta di Bottas.

14.43: Hamilton in pista con gomme soft, per simulare le qualifiche.

14.42: 17° e 18° posto per Vettel e Leclerc in grande difficoltà al momento e con una macchina molto instabile.

1 Valtteri BOTTAS Mercedes1:36.276 2
2 Lewis HAMILTON Mercedes+0.203 5
3 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing+0.770 2
4 Sergio PEREZ Racing Point+1.230 2
5 Carlos SAINZ McLaren+1.342 2
6 Lando NORRIS McLaren+1.766 2
7 Daniel RICCIARDO Renault+1.799 2
8 Lance STROLL Racing Point+1.811 2
9 Pierre GASLY AlphaTauri+2.049 2
10 Kimi RÄIKKÖNEN Alfa Romeo Racing+2.359 3
11 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+2.400 2
12 George RUSSELL Williams+2.541 2
13 Daniil KVYAT AlphaTauri+2.705 2
14 Antonio GIOVINAZZI Alfa Romeo Racing+2.831 2
15 Nicholas LATIFI Williams+2.856 2
16 Esteban OCON Renault+2.866 2
17 Sebastian VETTEL Ferrari+2.942 2
18 Charles LECLERC Ferrari+3.306 3
19 Pietro FITTIPALDI Haas F1 Team+4.508 2
20 Alexander ALBON Red Bull Racing+5.192 2

14.40: 12° crono per Russell con la Williams a 2″541 con le gomme soft.

14.36: Leclerc molto lento e a 3″306 dalla vetta, che non è riuscito a ottenere un gran crono con queste gomme. Vettel 13° a 2″942.

14.35: Arriva Verstappen e si classifica in terza posizione a 0″781 precedendo Perez, perdendo moltissimo nel terzo settore, dopo aver fatto il record nel primo.

14.33: Bene Sainz con gomme dure con la McLaren a 1″342, Perez è terzo a 1″230. Si attende Verstappen.

14.31: Leclerc migliora e si porta in quinta posizione a 1″708 però da Bottas. Il tempo però gli viene tolto per aver oltrepassato i limiti della pista.

14.29: 1’36″276 per Bottas che comanda con le medie davanti ad Hamilton di 0″203. Perez terzo a 1″230 con le medie.

14.28: Ecco anche Bottas, su gomma Medium, Gasly, Raikkonen, Giovinazzi ed Albon.

14.25: Hamilton, quindi, ha voluto subito dare un colpo.

14.24: 1’36″479 per Hamilton che abbassa il proprio limite sensibilmente con le medie. Un riferimento sul crono siglato nella FP2 dell’anno scorso.

14.23: Di seguito l’ordine dei tempi. Hamilton con gomme gialle ora sul tracciato.

1 Valtteri BOTTAS Mercedes1:37.818 1
2 Lewis HAMILTON Mercedes+0.086 3
3 Pierre GASLY AlphaTauri+1.103 1
4 Kimi RÄIKKÖNEN Alfa Romeo Racing+1.125 1
5 Sergio PEREZ Racing Point+1.164 1
6 Lance STROLL Racing Point+1.410 1
7 Lando NORRIS McLaren+1.589 1
8 Carlos SAINZ McLaren+1.641 1
9 Charles LECLERC Ferrari+1.764 1
10 Esteban OCON Renault+1.918 1
11 Sebastian VETTEL Ferrari+2.033 1
12 Daniil KVYAT AlphaTauri+2.330 1
13 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+2.358 1
14 George RUSSELL Williams+2.502 1
15 Antonio GIOVINAZZI Alfa Romeo Racing+2.550 1
16 Daniel RICCIARDO Renault+2.594 1
17 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing+2.692 1
18 Pietro FITTIPALDI Haas F1 Team+2.966 1
19 Nicholas LATIFI Williams+3.081 1
20 Alexander ALBON Red Bull Racing+3.650 1

14.21: Tornano ai box anche Gasly, Ocon, Kvyat, Verstappen e Albon.

14.20: Box anche per Valtteri Bottas, mentre gli altri piloti continuano il lavoro di raccolta dati sulle Pirelli 2021.

14.18: Intanto il sole sta tramontando su Yas Marina, andando a regalare il consueto panorama mozzafiato sullo sfondo delle monoposto che sfrecciano in pista.

14.16: Leclerc migliora il proprio tempo, portandosi in ottava posizione a 1″764 da Bottas.

14.14: Di seguito l’ordine dei tempi aggiornato:

1 Valtteri BOTTAS Mercedes1:37.818 1
2 Lewis HAMILTON Mercedes+0.086 2
3 Pierre GASLY AlphaTauri+1.103 1
4 Kimi RÄIKKÖNEN Alfa Romeo Racing+1.125 1
5 Sergio PEREZ Racing Point+1.312 1
6 Lance STROLL Racing Point+1.512 1
7 Carlos SAINZ McLaren+1.641 1
8 Lando NORRIS McLaren+1.852 1
9 Charles LECLERC Ferrari+1.853 1
10 Esteban OCON Renault+1.918 1
11 Sebastian VETTEL Ferrari+2.209 1
12 Daniil KVYAT AlphaTauri+2.330 1
13 George RUSSELL Williams+2.502 1
14 Daniel RICCIARDO Renault+2.602 1
15 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing+2.692 1
16 Pietro FITTIPALDI Haas F1 Team– 1
17 Nicholas LATIFI Williams+3.081 1
18 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+3.283 1
19 Antonio GIOVINAZZI Alfa Romeo Racing+3.445 1
20 Alexander ALBON Red Bull Racing+3.902 1

14.12: Hamilton rientra ai box per sostituire il volante.

14.10: Si prosegue a girare con gomme 2021 e Pierre Gasly è terzo a 1″103 davanti a Raikkonen (+1″125).

14.09: Sergio Perez si porta in quarta posizione a 1″312, mentre Vettel migliora portandosi in decima posizione a 2″209.

14.07: Di seguito l’ordine dei tempi aggiornato:

1 Valtteri BOTTAS Mercedes1:37.818 1
2 Lewis HAMILTON Mercedes+0.103 1
3 Kimi RÄIKKÖNEN Alfa Romeo Racing+1.125 1
4 Pierre GASLY AlphaTauri+1.400 1
5 Sergio PEREZ Racing Point+1.411 1
6 Carlos SAINZ McLaren+1.848 1
7 Lando NORRIS McLaren+2.092 1
8 Charles LECLERC Ferrari+2.147 1
9 Esteban OCON Renault+2.283 1
10 Daniil KVYAT AlphaTauri+2.330 1
11 George RUSSELL Williams+2.502 1
12 Sebastian VETTEL Ferrari+2.532 1
13 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing+2.692 1
14 Lance STROLL Racing Point+2.801 1
15 Daniel RICCIARDO Renault+2.964 1
16 Nicholas LATIFI Williams+3.081 1
17 Pietro FITTIPALDI Haas F1 Team+3.376 1
18 Alexander ALBON Red Bull Racing+3.902 1
19 Antonio GIOVINAZZI Alfa Romeo Racing+4.320 1
20 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+4.463 1

14.05: Tutti i piloti in pista con gomme “Proto” (2021): Bottas comanda con il crono di 1’38″818 a precedere di 103 millesimi Hamilton. Leclerc 8° a 2″147.

14.03: 20 vetture sul tracciato, traffico in pista.

14.02: Tutti in pista per l’installation lap.

14.01: Subito in pista la Renault di Ocon.

14.00: VIA ALLA FP2.

13.59: Problema alla pressione del carburante perla macchina di Ricciardo nel corso della FP1.

13.58: A livello di mescole, Pirelli porta a Yas Marina i compound più morbidi in gamma: C3 Hard a spalla bianca, C4 Medium a spalla gialla e C5 Soft a spalla rossa.

13.56: 4′ al via della FP2.

13.53: Nonostante la superficie del circuito di Yas Marina sia molto liscia, le gomme vengono particolarmente sollecitate a causa della conformazione del tracciato. Su questa pista infatti gli pneumatici sono soggetti a elevate forze longitudinali che fanno aumentare le temperature delle mescole, che non ha mai troppo tempo per riposare. Il carico aerodinamico è piuttosto alto, con eguali necessità di grip meccanico ed aerodinamico, il che rappresenta un ulteriore sforzo per le gomme.

13.50: Il motore endotermico non sarà particolarmente stressato e la parte ibrida non avrà importanza fondamentale. Per quanto riguarda i consumi, questi saranno mediamente elevati ma non a tal punto da costringere i piloti a risparmiare carburante durante il corso della gara.

13.47: I team sono costretti a tenere in grande considerazione l’impianto frenante che sul tracciato arabo viene molto sollecitato. I dati raccolti dalle simulazioni di Magneti Marelli confermano che i freni vengono utilizzati per ben 18 s al giro. Durante la gara sarà quindi importante limitarne l’usura e il surriscaldamento, considerante le caratteristiche del circuito e le temperature elevate di Abu Dhabi.

13.44: Il layout del tracciato esalterà l’aerodinamica: le monoposto dovranno essere efficaci nei due rettifili del secondo settore, riuscendo allo stesso tempo a generare velocità massime importanti, nonostante gli assetti carichi a livello aerodinamico.

13.41: Lo Yas Marina Circuit, nella capitale degli Emirati Arabi, è una pista da medio/alto carico aerodinamico. Oltre ad avere lunghi rettilinei, presenta numerose curve medio/lente dove è importante avere tanta downforce.

13.38: Una fine un po’ amara per Seb, che avrebbe sognato portare l’iride a Maranello, ma per varie ragioni il target non è stato centrato.

13.35: Sarà poi un fine settimana molto particolare per il tedesco Sebastian Vettel: il teutonico chiudere il proprio rapporto con la Rossa, disputando la sua ultima corsa coi colori del Cavallino Rampante.

13.32: In Ferrari la situazione non è delle migliori. Charles Leclerc per via dell’incidente a Sakhir pagherà con 3 posizioni di penalità in griglia di partenza, oltre ai due punti tolti dalla patente. Una corsa in salita per il monegasco, che dovrà un po’ raffreddare i bollenti spiriti per non incappare negli stessi errori.

13.29: Di conseguenza, George Russell tornerà al volante della Williams, cercando di esprimere tutto se stesso su una monoposto chiaramente inferiore.

13.26: Pertanto, Lewis è risultato idoneo per correre e sarà sicuramente il favorito per il successo. La W11, tra le sue mani, è stata una specie di astronave senza difetti e nel mirino c’è il 96° successo in carriera e il 75° con la Stella a tre punte.

13.23: La Mercedes, campione del mondo in carica, ritroverà il suo alfiere principale: Lewis Hamilton, infatti, è tornato dopo aver sconfitto anche il Covid-19. Il britannico, risultato positivo al test prima della prova in Bahrain, si è sottoposto a una decina di giorni di quarantena e a una serie di tamponi che hanno dato esito negativo.

13.20: Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE delle prove libere 2 del GP di Abu Dhabi, ultimo round del Mondiale 2020 di F1. Sul tracciato di Yas Marina i piloti e i team lavoreranno alacremente per trovare la messa a punto ideale in vista delle qualifiche di domani e della gara domenicale.

RIVOLUZIONE FERRARI: L’ADDIO DI CAMILLERI, ORA ANCHE BINOTTO POTREBBE CAMBIARE RUOLO

LA CRONACA DELLA FP1

MATTIA BINOTTO ASSENTE AD ABU DHABI: PERCHE’? MEKIES: “NON C’ENTRA NULLA CON CAMILLERI”

RISULTATI E CLASSIFICA FP1 GP ABU DHABI 

Presentazione del weekendLe 5 domande del GP Abu Dhabi 2020Programma odierno

LOUIS CAMILLERI SI E’ DIMESSO E NON E’ PIU’ L’AMMINISTRATORE DELEGATO DELLA FERRARI

LEWIS HAMILTON TORNA IN GARA, DUNQUE RUSSELL RITORNA ALLA WILLIAMS

Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE della prima giornata di prove libere del Gran Premio di Abu Dhabi 2020, ultimo round stagionale del Mondiale di Formula Uno. Il circus fa tappa a Yas Marina per il dodicesimo anno consecutivo su un tracciato non particolarmente amato da piloti e addetti ai lavori, ma che si conferma un appuntamento fisso del campionato anche in questa annata caratterizzata dal Covid.

La notizia più importante del weekend riguarda il rientro in pista con Mercedes di Lewis Hamilton, che si riapproprierà della sua W11 dopo aver saltato l’ultimo GP di Sakhir causa positività al Coronavirus. George Russell di conseguenza tornerà in Williams per l’ultimo fine settimana della stagione al posto di Jack Aitken, che lo aveva sostituito proprio in occasione del secondo round in Bahrain. In casa Ferrari c’è voglia di riscatto dopo la doppia battuta d’arresto di Sakhir, ma i riflettori saranno tutti puntati sull’ultima recita in rosso da parte di Sebastian Vettel dopo sei stagioni consecutive a Maranello. Grande attesa quest’oggi per l’esordio ufficiale in un weekend di gara di Formula 1 per Mick Schumacher, che disputerà la FP1 sulla Haas di Kevin Magnussen per poi riconsegnare al danese la sua vettura già in FP2.

Si parte stamattina alle ore 10.00 con il semaforo verde della prima sessione, mentre il secondo turno scatterà nel primo pomeriggio alle ore 14.00. OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE scritta dell’evento con aggiornamenti in tempo reale per non perdere neanche un attimo dell’avvicinamento all’ultimo Gran Premio dell’anno in quel di Yas Marina: buon divertimento!

erik.nicolaysen@oasport.it

LA NOSTRA STORIA 

OA Sport nacque l’11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L’attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell’arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all’Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

<!– –>

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *