Friday, April 23
Shadow

Verstappen, che beffa – FormulaPassion.it

Avrebbe potuto vincere, forse. Certamente si era guadagnato un secondo da fenomeno, riuscendo – unico tra tutti – a tenere ancora una volta il passo delle inarrestabili Mercedes. Anche sul tracciato ‘old style’ di Imola Max Verstappen ha messo in mostra tutto il suo talento, arrivando ad un passo dalla seconda posizione finale. A tradirlo stavolta non è stata l’affidabilità della sua Red Bull, ma una detrito colpito dalla ruota posteriore destra, che si è delaminata spendendolo nella ghiaia ad oltre 280 km/h. Una beffa. L’olandese ai microfoni del canale ufficiale della Formula 1 però non ha masticato troppo amaro, cercando comunque di trovare il lato positivo in una giornata amara.

“Non c’era niente che stava andando storto – ha commentato alla fine della sua domenica Verstappen – la gomma è saltata e non sappiamo ancora che cosa sia successo esattamente. È davvero un grande peccato, sarebbe potuta essere una bella seconda posizione. Da parte nostra era stata davvero una bella gara, abbiamo dato un po’ di battaglia alle Mercedes. Valtteri aveva qualche danno al fondo credo, così dopo la sosta stava rallentando entrambi, ovviamente, perché non aveva passo. E niente. Poteva essere una grande gara ma non era destino che lo fosse. Il ritmo nostro era buono, finalmente potevo spingere e stare con loro, che è una bella sensazione“.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *