Friday, April 16
Shadow

Spezia, Italiano: “Ai miei tempi quando giocavi con la Juve toccavi due-tre palloni, noi invece sul… – Tutto Juve

L’allenatore dello Spezia, Vincenzo Italiano, ha commentato la sconfitta dello Spezia contro la Juventus in conferenza stampa. Ecco le sue parole riprese da TMW: “Ai miei tempi quando giocavi con la Juve forse toccavi due-tre palloni, e invece devo fare i complimenti ai miei: abbiamo creato, e fino al 65′ eravamo in partita. Fino al secondo gol loro, felicissimo di come hanno affrontato la gara i ragazzi, sono andati a prendere la Juve alta. Ci siamo comportati benissimo, poi conoscete tutti i valori e la loro possibilità di mettere campioni dentro. Nulla da dire, per me ci siamo comportati bene: possiamo ancora migliorare e crescere”.

Si attendeva una Juve così?
“Ad oggi hanno ottenuto meno di quanto potevano, a volte sono stati sfortunati. Sapevo che se gli lasci campo ti mettono in difficoltà e quando abbiamo mollato si è visto. Poi Ronaldo doveva rientrare proprio oggi, eh! Questa è la Juve. Sono convinto che sono in costruzione, e se lo sono loro figuriamoci noi con tutti i nuovi che abbiamo e il lavoro che c’è da fare. Crediamoci perché per me la strada è giusta”.

Che campionato è?
“Succede di non sapere chi mandare in campo, chi convocare. Ma ci dobbiamo adeguare, purtroppo il contesto è questo e noi giochiamo tra l’altro quasi ogni partita fuori casa. C’è da convivere con le difficoltà, ma mi sembra di vedere un torneo dove comunque si cerca di segnare”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *