Thursday, April 15
Shadow

Sampdoria-Genoa senza tifosi ma in campo arriva un fumogeno con un paracadute – Sport Fanpage

Derby della Lanterna a porte chiuse. Ma i tifosi sono riuscito lo stesso a far arrivare un fumogeno all’interno dello stadio di Marassi. Un’impresa degna di MacGyver, se i più giovani non lo conoscono devono colmare questa lacuna. Alcuni tifosi hanno lanciato un fumogeno con un paracadute, lo hanno lanciato dall’esterno, ed è piombato all’interno dello stadio Ferraris. La partita è stata sospesa per una trentina di secondi prima di riprendere regolarmente.

Il Derby di Genova è uno dei più sentiti, uno dei più belli da vivere e da seguire dal vivo, anche per le meravigliose coreografie. Quest’anno si gioca senza tifosi, quindi niente cori, niente striscioni e poco calore. Ma alcuni tifosi si sono fatti vivi lo stesso e hanno utilizzato l’intelligenza, l’astuzia e hanno spedito in campo un fumogeno e lo hanno inviato con un paracadute. L’incontro in quel momento è stato sospeso. Perché ovviamente con un fumogeno in campo non si può giocare, è pericoloso. Quindi partita sospesa, ma solo per il tempo di portare il petardo fuori dal campo.

La partita è poi proseguita e lo spettacolo non è mancato con due bellissimi gol segnati nel primo tempo dal ceco Jankto, che con Ranieri ha effettuato un bel salto di qualità, e poi del giovane attaccante Scamacca, che nella stracittadina di Genova ha trovato il primo gol della sua carriera in Serie A. Nel secondo tempo la squadra di Ranieri cerca il gol della vittoria, lo fa con convinzione e pure con tanti uomini dalla panchina (inclusi Keita e Candreva). Ma l’1-1 non si schioda. La Sampdoria sale a quota 10 punti in classifica e resta nei piani altissimi della Serie A. Muove la classifica pure il Genoa, che conquista un buon punto per la lotta alla salvezza, e ha ritrovato anche il gol (era a secco dalla prima giornata).

(in aggiornamento)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *