Wednesday, May 12
Shadow

Lazio, Inzaghi: “Felice di esultare con i miei ragazzi. Ultime ore dure” – Corriere dello Sport

TORINO – Tre minuti e due gol, decisivi. La Lazio vince con il carattere contro il Torino. Una vittoria sofferta, ma cercata sino alla fine. E Simone Inzaghi, che ha abbracciato tutti dopo la rete di Caicedo, ha commentato felice ai microfoni di Dazn: “Vittoria estremamente importante, difficile, contro una squadra forte. Il 3-2 lo abbiamo preso in modo strano, non ci siamo capiti su una rimessa. Ci abbiamo creduto, partita controllata nella ripresa, ma eravamo poco efficaci. Le ultime ore prima del match? Non è stato semplice, così come non lo è stato andare a Bruges. È così per tutti, ci adeguiamo al momento, speriamo tutto possa passare presto. La partita ce la siamo complicata noi. Il rigore si poteva evitare, così come gli altri due gol subiti. Dobbiamo crescere, serve mantenere alta la concentrazione”.

Caicedo uomo partita

“Caicedo ha dimostrato, negli anni, di essere importantissimo. Alla seconda di campionato è stato uno dei migliori, ha segnato con l’Atalanta, per due partite e mezzo non ha giocato. Si mette al servizio della squadra. Volevo farlo entrare prima, ha segnato un grande gol e importantissimo. Non potevo non andare ad abbracciare i miei ragazzi. Tra mille difficoltà non è stato semplice, ci tenevo ad esultare con loro. CI mancano tanti uomini, ma questo gruppo ha dei grandi valori”.


Simone Inzaghi: “Bravissimi a crederci”


Simone Inzaghi: “Momento difficile tra Covid e calendario”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *