Friday, April 23
Shadow

Alfa Romeo, l’avventura in F1 continua – FormulaPassion.it

Alfa Romeo archivia tutte le voci su un possibile addio alla Formula 1 annunciando ufficialmente il rinnovo della partnership con Sauber Motorsport. Si allunga così un rapporto iniziato nel 2018 e rafforzatosi poi nel 2019 con il cambio di denominazione del team elvetico in Alfa Romeo Racing.

L’annuncio arriva in una settimana molto speciale, quella che porta al ritorno della Formula 1 a Imola dopo 14 anni di assenza. Per l’occasione, l’Alfa Romeo porterà in pista una livrea speciale con inciso il tricolore sulla parte superiore del roll-hoop e sulle bandelle laterali dell’ala posteriore, come omaggio a tutta l’Italia nell’anno del 110° compleanno del Biscione.

La partnership tra il Gruppo Sauber e Alfa Romeo si estende ben oltre i confini della Formula 1: Sauber Engineering è infatti coinvolta nella progettazione, nello sviluppo e nella produzione dei nuovi modelli Giulia GTA e GTAm della Casa milanese, con i piloti ufficiali del team Kimi Räikkönen e Antonio Giovinazzi che hanno testato le vetture presso la pista di sviluppo di FCA a Balocco (Vercelli) e hanno fornito agli ingegneri del marchio un feedback tecnico per migliorare il set-up di questi modelli.

“Le corse e le prestazioni sono al centro del DNA dell’Alfa Romeo – ha dichiarato l’amministratore delegato di FCA, Mike ManleyIl marchio è nato in pista e oggi continuiamo a competere al livello tecnologicamente più avanzato dell’automobilismo sportivo. La partnership con Sauber permette inoltre ai nostri clienti di beneficiare di un know-how esclusivo nel motorsport, come nel caso delle nuovissime Giulia GTA e GTAm, che incorporano l’input tecnico di Sauber Engineering soprattutto per quanto riguarda l’aerodinamica avanzata”.

Raikkonen e Giovinazzi testano la nuova Giulia GTA

“L’estensione del nostro rapporto con Alfa Romeo è una vera e propria dichiarazione di ambizione da entrambe le parti – ha aggiunto il team principal Frédéric VasseurIn Sauber, Alfa Romeo ha trovato un partner impegnato e orientato alle prestazioni a cui affidare il proprio marchio: siamo onorati di portare l’eredità e il successo passato dell’Alfa Romeo nel nostro nome. Entrambe le parti hanno sempre voluto che questo rapporto portasse frutti a lungo termine: abbiamo gettato solide basi nelle ultime tre stagioni e puntiamo a raccogliere i frutti di questo lavoro nel 2021 e oltre”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *